1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

A Muro Lucano approvato assestamento di bilancio

Lunedì 21 Dicembre 2009 17:53

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Febbraio 2010 22:30

PDF Stampa E-mail

Approvato l’assestamento di bilancio del Comune di Muro Lucano. L’assise murese ha dato il via libera  alla manovra finanziaria. Riflettori puntati   sulla permanenza degli equilibri finanziari ed economici nonché del pareggio di bilancio. Rispettate le prerogative della comunità murese.  Ad illustrare la manovra il sindaco di Muro Lucano Gerardo Mariani e l’assessore al bilancio, Giuseppe Savastano.

 

 L’assestamento di bilancio è un meccanismo che alla fine dell’anno permette di rivedere alcune voci del bilancio di previsione – ha detto l’assessore  al ramo Savastano -  al fine di mettere in atto delle misure  anche correttive. Non si può prescindere  dalle linee guida che dettano l’azione  dell’amministrazione Mariani,   dagli elementi tecnici e dai numeri ai quali si è  legati.  Il nostro bilancio non ci permette ampi spazi di manovre con le sole risorse ordinarie dell’Ente. Siamo riusciti però a realizzare gran parte  degli  obiettivi prefissati grazie ad entrate straordinarie ed a contributi regionali. Ma c’è di più. Un dato di non poco conto è rappresentato dallo sblocco dei mutui scaduti. La somma recuperata è pari a  297mila euro.  Tra le entrate straordinarie, con variazione già in bilancio, rientrate a pieno titolo circa 200 mila euro.  Da conteggi fatti, gli utili per partecipazioni  ed azioni ammontano a 6 mila euro. Con la nuova manovra riusciamo in tal modo  a garantire non solo tutti i servizi basilari ma in virtù delle entrate straordinarie si  lavora per  dare risposte concrete e celeri alla comunità murese”.

Per il sindaco Gerardo Mariani “il consiglio comunale ha provveduto, nei termini stabiliti dalla legge,  all’assestamento  rendendo   così disponibili gli strumenti per gestire in modo proficuo il bilancio comunale. Un importante contributo al bilancio  dell’Ente è stato dato  anche dalla rinuncia alle indennità di carica degli assessori e consiglieri di maggioranza peraltro già in parte utilizzate. La riqualificazione urbana ha dato  l’input alla nuova azione amministrativa in loco. Ora invece ci prefiggiamo l’obiettivo di dar vita ad un nuovo “look rurale” nelle zone periferiche dell’intero Comune di Muro Lucano.  L’impegno preso con la cittadinanza è sicuramente quello che il prossimo assestamento sarà più interessante e comprenderà iniziative atte allo sviluppo del paese ed alla crescita occupazionale dei cittadini di Muro Lucano”.

 Ufficio Stampa Angela Scelzo