1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Avviso pubblico prot. n.8489 del 07/09/2017, A.P. n.537 del 07/09/2017

Giovedì 07 Settembre 2017 13:58

Scritto da Administrator

Avviso

Lunedì 04 Settembre 2017 19:48

Scritto da Administrator

AVVISO

Lunedì 04 Settembre 2017 19:47

Scritto da Administrator

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) 2017-2019

Giovedì 25 Maggio 2017 10:59

Scritto da Amministratore

 

Il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) 2017-2019 è redatto secondo le linee, dettate dall’A.N.AC. con la deliberazione n. 831 del 3 agosto 2016 “Determinazione di approvazione definitiva del Piano Nazionale Anticorruzione 2016”, che integrano e sostanziano il Piano Nazionale Anticorruzione, approvato con delibera dell’11 settembre 2013 n.72 della CIVIT-ANAC, e le disposizioni, di cui all’”Aggiornamento 2015 al Piano Nazionale Anticorruzione”, adottate con la determinazione n. 12 del 28 ottobre 2015. Il PNA 2016, predisposto e adottato dall’ANAC, scaturisce dalla valutazione dei Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione, redatti negli anni precedenti, e dalla necessità di dare attuazione alle rilevanti modifiche legislative contenute nel D.Lgs. 97/2016 e nel D.Lgs. 50/2016. Le principali novità del d.lgs. 97/2016 in materia di trasparenza riguardano il definitivo chiarimento sulla natura, sui contenuti e sul procedimento di approvazione del PNA e, in materia di trasparenza, la definitiva delimitazione dell’ambito soggettivo di applicazione della disciplina, la revisione degli obblighi di pubblicazione nei siti delle pubbliche amministrazioni, unitamente al nuovo diritto di accesso civico generalizzato ad atti, documenti e informazioni non oggetto di pubblicazione obbligatoria. L’ulteriore novità del Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione 2017-2019 consiste nell’unificazione in solo documento del PTPCT e del PTTI. L’attuale PTPCT, conseguente al cennato quadro normativo, si configura come un Piano che, fermo restando invariata la gestione del rischio corruzione, implementa e rafforza i ruoli: -del Responsabile della Prevenzione della Corruzione, al quale si aggiunge la responsabilità della trasparenza; -degli organismi/nuclei di valutazione, i quali rivestono un ruolo importante nella gestione della perfomance e della prevenzione della corruzione e della trasparenza. Il PTPCT individua, inoltre, nuove modalità di attuazione della trasparenza, intesa come parte integrante del PTPCT, di tutela del dipendente pubblico (whistleblowing), di conflitti d’interesse nonché prevede anche l’estensione della normativa di prevenzione della corruzione e della trasparenza alle società e agli enti di diritto privato in controllo pubblico o partecipati da pubbliche amministrazioni. La redazione del presente Piano 2017-2019 non significa la negazione delle misure di prevenzione, già individuate e adottate con i precedenti piani, che, tra l’altro, hanno dimostrato concretamente la loro validità ma l’individuazione di ulteriori nuovi processi capaci di rafforzare le misure di prevenzione. Altro elemento non trascurabile si fonda sul fatto che il nuovo Piano 2017-2019 è coerente con gli obiettivi stabiliti nei documenti di programmazione strategicogestionale, con i controlli interni e con il Piano della perfomance, le cui politiche complessive 2 contribuiscono alla costruzione di un clima organizzativo che favorisce la prevenzione della corruzione.

In allegato:

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) 2017-2019

Allegato A PTPC

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Per usare il sito...

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.